La bicicletteria di via Paisiello

Area Solidale Onlus ha vinto il bando per l’utilizzo dei locali confiscati alla mafia di Via Paisiello: entro breve vi aprirà una cicloofficina aperta a tutti, dove i cittadini potranno riparare le proprie bicliclette. 🚴‍♂️

Il Video mostra alcune immagini della bicilcetteria nel 2017 (gestione AGV)

BICI GREEN

Il progetto di Area Solidale Onlus si chiama Bici Green e aprirà in via Paisiello, in un  locale confiscato alla mafia, una cicloofficina sociale con lo scopo di creare posti di lavoro per persone disagiate.

Un Maestro biciclettaio sarà presente nella ciclofficina per insegnare ai ragazzi provenienti dall’area del disagio, l’arte della riparazione delle bici.

In particolae è previsto anche un progetto con i ragazzi del carcere del Beccaria, i quali saranno monitorati da Operatori del settore sociale durante tutto il loro percorso di reinserimento attraverso il corso che seguiranno nella biclicletteria.

Bici Green è aperto a tutti. Gli abitanti del quartiere e non solo, avranno la possibilità di far riparare le loro bici dietro piccola donazione che servirà a coprire le spese del progetto.

Verranno raccolte e rimesse a nuovo vecchie bici, che potranno anche essere noleggiate e dar vita, cosi ad una rete di gite sociali nel quartiere e aree limitrofe, con special riguardo ai giovani e agli anziani autosufficienti.

Saranno organizzati incontri di ciclisti a tema al fine di scoprire iln territorio e stimolare l’uso della bicicletta come mezzo alternativo di mobilità. Il progetto prevede anche uno spazio informativo con distribuzione di materiale divulgativo sul territorio.

Al momento il locale necessita alcune opere di ristrutturazione ed è pertanto non ancora accessisbile.

L’apertura parziale è previta durante il 6^ Festival dei Beni Confiscati alle Mafie, dal 12-15 aprile 2018